La biografia di Maria Giovanna Elmi

Maria Giovanna Elmi nasce a Roma il 25 agosto 1940. Al termine del liceo classico si iscrive all’università e frequenta la facoltà di lettere moderne per quattro anni, ma poi è attratta dalle luci della ribalta. Le prime luci, in verità, sono quelle di un fotografo, che la ritrae per farla partecipare ad un concorso per fotomodelle, indetto dal settimanale femminile “Grazia”. Si classifica al primo posto, venendo così notata dal settore pubblicitario ed ottenendo alcuni ingaggi per spot pubblicitari di vari prodotti. Nel 1969, dopo essere diventata giornalista pubblicista, inizia a lavorare in Rai come annunciatrice supplente. Nel 1974 diventa a tutti gli effetti “signorina buonasera”, l’appellativo che si dava alle annunciatrici. Lo sarà per quasi quindici anni, quando poi, sempre in Rai, comincerà a fare la presentatrice, esperienza non nuova visto che dal 1980 al 1990 è accanto a Osvaldo Bevilacqua nella conduzione di “Sereno Variabile”. I dolci lineamenti del suo volto e il fatto che spesso conduca programmi per bambini e canti canzoni a loro destinate fa sì che venga soprannominata “fatina”. Una fatina molto agguerrita, visto che nel 2005 partecipa al reality show “L’isola dei famosi”, dove si classifica al terzo posto. Per vivere accanto al marito Gabriele Massarutto, sposato nel 1993, vive a Tarvisio.