La biografia di Marina Tagliaferri

Marina Tagliaferri nasce a Roma il 13 dicembre 1953. Diplomata all’Accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio D’Amico”, svolge inizialmente un’intensa attività teatrale con grandi compagnie. Interpreta “Amleto”, con Carmelo Bene; “Il vantone”, con Mario Scaccia; “Misura per misura”, con Gabriele Lavia; “Il ventaglio”, con la regia di Luigi Squarzina; “Liolà, con Ugo Pagliai e Paola Gassman; “Otellocon”, con Enrico Maria Salerno; “Il ritorno di Casanova”, con Giorgio Albertazzi.
Oltre al teatro, lavora in cinema e in televisione. “Mignon è partita”, diretto da Francesca Archibugi e “Senza pelle”, con la regia di Alessandro Alatri sono tra i film cui prende parte, ma è anche interprete di innumerevoli fiction TV tra cui “Disperatamente Giulia”, diretta da Enrico Maria Salerno; “I ragazzi del muretto”, lunga serie con molti registi; “Il coraggio di Anna”, con la regia di Giorgio Capitani, “Linda e il brigadiere”, con Nino Manfredi; “Un prete tra noi”, diretta ancora da Giorgio Capitani.
Impegnata anche come doppiatrice (nel 2015 ha doppiato Meryl Streep nel film “Dove eravamo rimasti”), deve la sua popolarità all soap opera di Raitre “Un posto al sole”, dove è presente dall’inizio nel ruolo di ‘Giulia Poggi. Contrariamente al ruolo che interpreta (Giulia Poggi è negata per la cucina), Marina Tagliaferri è un’ottima cuoca e ha pubblicato un libro di ricette: “Un posto… a tavola – Non solo Giulia Poggi”.