La biografia di Peppino Di Capri

Peppino Di Capri, nome d’arte di Giuseppe Faiella, nasce a Capri il 27 luglio 1939 in una famiglia di musicisti e si esibisce per la prima volta all’età di quattro anni suonando il pianoforte davanti alle truppe americane di stanza nell’isola natale durante la guerra. Nel 1953, con Ettore Falconieri alla batteria, forma il “Duo Caprese” e comincia ad esibirsi a Capri e ad Ischia. Nel 1956 i due partecipano alla trasmissione televisiva “Primo applauso”, condotta da Enzo Tortora, e vincono, ma non ottengono alcun contratto discografico. Sempre con Falconieri e con altri amici forma un complesso, i “Rockers”, vista l’ispirazione alla produzione rock’n’roll americana di fine anni ’50, e quando nel 1958 la casa discografica Carisch decide di far loro un contratto, il gruppo viene denominato “Peppino di Capri e i suoi Rockers”. Dopo un paio di 45 giri che non vanno molto bene, Peppino e il suo gruppo incidono “Nun è peccato” che costituisce il primo grande successo. Seguono innumerevoli altre canzoni (“Voce ‘e notte”, “I’te vurria vasà”, “Luna Caprese”, “Roberta”), che lo portano nell’olimpo dei grandi cantanti italiani avendo vinto anche due Festival della Canzone di Sanremo. Dal 2006 ha scritto la colonna sonora delle tre serie della fiction Capri, in collaborazione con il figlio Edoardo.