Le ricette di Manlio Dovì

PIGNOLATA

Ingredienti per 6 persone: 400 grammi di farina, 150 di miele, 50 di zucchero, 4 uova, 2 cucchiai di olio di semi, scorza grattugiata di un limone, zuccherini colorati, arancia e cedro canditi, olio di semi di arachidi per friggere.

Preparazione: in una ciotola sbattete l’uovo, aggiungete lo zucchero e l’olio di semi, poi la farina setacciata e mescolate fino ad ottenere una palla, quindi cominciate a lavorare l’impasto con le mani fino a quando non otterrete un impasto liscio ed omogeneo con una consistenza soda. A questo punto realizzate dei cordoncini di impasto spessi un dito, tagliateli a tocchetti dando poi loro una forma circolare e friggeteli in olio di arachidi caldo. Non appena i pezzetti di impasto saranno dorati, scolateli su della carta assorbente. In una casseruola sciogliete il miele a fuoco basso, aggiungete un cucchiaio di zucchero e rotolateci dentro le piccole pigne, poi mescolate anche l’arancia e il cedro canditi tagliati a pezzetti e gli zuccherini colorati. Disponete la pignolata in piccoli mucchietti singoli oppure in un unico piatto da portata con un buco al centro a ciambella e
decorate con altri zuccherini colorati.


PANE E PANELLE

Ingredienti per una cinquantina di panelle: 500 grammi di farina di ceci, 10 di sale, in litro e mezzo di acqua, un ciuffo di prezzemolo tritato, pepe, olio di semi di arachidi per friggere, panini al sesamo.

Preparazione: in una pentola capiente sciogliete la farina di ceci nell’acqua fredda facendo attenzione che non si formino grumi, aggiungete il sale e il pepe e mescolate bene. Mettete la pentola sul fuoco e mescolate a lungo finché l’impasto non sia diventato compatto e si stacchi dai bordi della pentola stessa. Prima di terminare la cottura, continuando a mescolare, aggiungete il prezzemolo tritato. A questo punto togliete la pentola dal fuoco, versate il composto su carta da forno, coprite con un altro foglio di carta e stendete con l’aiuto di un matterello fino ad ottenere uno strato di circa 3 millimetri. Tagliate, quindi, la sfoglia a quadratini di 5 centimetri circa e friggeteli nell’olio bollente finché saranno dorati (più l’impasto si gonfia in cottura, più diventa croccante). Ponete le panelle sulla carta assorbente e salate. Tagliate i panini a metà e farcite ognuno con 3-4 fette di panelle. Tenete presente che le panelle sono buone anche senza pane.


PASTA CU MACCO

Ingradienti per 4 persone: 400 grammi di fave secche senza la buccia, 300 di tagliatelline, 250 di pomodori, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, un mazzetto di finocchietto selvatico, basilico, sale, pepe.

Procedimento: mettete le fave in acqua fredda per una notte. L’indomani cuocetele in abbondante acqua bollente, aggiungete i finocchietti tagliati a pezzi (mettendone da parte un po’), i pomodori, il basilico e nel corso della cottura, da continuare a fiamma dolce, schiacciate le fave saltuariamente con un cucchiaio di legno. Quasi a fine cottura aggiustate di sale e quando la purea sarà pronta aggiungete la pasta e completate la cottura. Servite spolverando con il pepe, condite con l’olio e completate depositando sulla minestra qualche rametto di finocchietto messo da parte in precedenza.