Le ricette di Valeria Valeri

Valeri chiesa, vert.RIGATONI ALL’AMATRICIANA

Ingredienti per quattro persone: 400 grammi di pasta formato rigatoni; 100 grammi di guanciale; 100 grammi di prosciutto crudo; 400 grammi di polpa di pomodoro; 2 cipolle; uno spicchio di aglio; un mazzetto di prezzemolo; un peperoncino; un bicchiere di vino bianco secco; 50 grammi di pecorino romano; 2 cucchiai di olio extravergine di oliva; un pizzico di sale.

Preparazione: tagliate il guanciale e il prosciutto in piccoli pezzi, sbucciate e tritate le cipolle e fate rosolare il tutto in una padella con l’olio caldo aggiungendo l’aglio sbucciato e il peperoncino tritato. Irrorate il soffritto con il vino bianco e quando quest’ultimo sarà completamente evaporato aggiungete la polpa di pomodoro e il sale. Mescolate il sugo e coprite la padella per continuare la cottura per circa venti minuti a fuoco lento. Nel frattempo fate cuocere la pasta in una pentola con acqua salata, fatela scolare bene al dente e versatela in padella per mantecarla con il sugo. Sistemate la pasta in un bel piatto da portata e arricchitela con il prezzemolo tritato e il pecorino tagliato in scaglie.

FRITTATA DI PATATE SENZA UOVA

Ingredienti per quattro persone: 600 grammi di patate a farina bianca; 8 pomodorini pachino; uno spicchio di aglio; un peperoncino; qualche foglia di mentuccia fresca; 2 cucchiai di olio extravergine di oliva; un pizzico di sale.

Preparazione: lavate le patate, ponetele in una pentola con acqua salata bollente e fatele cuocere per quaranta minuti. A cottura ultimata scolatele, sbucciatele e passatele in uno schiacciapatate riducendole in purea. Aggiungete a questa purea un goccio di acqua, lavoratela con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo e disponetela, come se fosse una frittata, in una padella con un filo di olio. Fate cuocere la frittata di patate per circa dieci minuti su ogni lato a fuoco alto in modo tale che risulti croccante fuori e morbida dentro. Nel frattempo in una seconda padellina preparate un soffritto con l’olio, l’aglio e il peperoncino e adagiatevi i pomodorini, già lavati e tagliati a metà, facendo attenzione a disporli nella padella dalla parte della buccia. Fate cuocere i pomodorini per qualche minuto, quindi versateli sulla frittata di patate facendo insaporire il tutto con una spolverata di mentuccia tritata.

RAGÙ PUGLIESE

Ingredienti per quattro persone: 100 grammi di carne di manzo; 100 grammi di petto di pollo; 100 grammi di carne di agnello; 100 grammi di pancetta; una salsiccia; 2 cipolle; 2 carote; una costa di sedano; un mazzetto di prezzemolo; 3 pomodori; un bicchiere di vino bianco secco; 3 cucchiai di olio extravergine di oliva; un cucchiaino di sale.

Preparazione: Per iniziare, predisponete tutti gli ingredienti: tagliate a dadini il manzo, il petto di pollo, l’agnello, la pancetta, private la salsiccia della pelle e sgranatela; lavate, mondate e tritate le carote, il sedano e le cipolle. Una volta pronti tutti gli ingredienti sistemateli in una casseruola con l’olio caldo e fateli rosolare a fuoco lento. Non appena la cipolla comincia a diventare dorata e le carni a cambiare colore irrorate il tutto con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Aggiungete due bicchieri di acqua, un pizzico di sale, i pomodori, già lavati e tagliati a dadini, e il prezzemolo, lavato e tritato. Fate cuocere il ragù per due ore con coperchio e a fuoco bassissimo, affinché non si attacchi al fondo. A cottura ultimata sistemate il ragù in una zuppiera capiente e gustatelo con i piatti che preferite.