TOSCA D’AQUINO: «La strepitosa parmigiana di melanzane che mi ha insegnata mio padre»

Mio padre era un bravissimo cuoco e un piatto che amo molto è uno di quelli che gli ho visto fare da piccola: la parmigiana di melanzane, che cucinava in maniera strepitosa. Ricordo anche il rituale: tagliare la melanzana, spellare il pomodoro fresco per fare la salsa, tagliuzzare la mozzarella, insomma tutta la preparazione. La parmigiana di melanzane è talmente lavorata che farla è proprio un atto d’amore.

Leggi il seguito

MARZIO HONORATO: «Da piccolo, al mare, la parmigiana di melanzane la mangiavo nel panino»

Quando ero ragazzino, tra gli otto e i dieci anni, durante l’estate, con i miei genitori andavamo al mare in uno stabilimento balneare sulla costiera napoletana. A quell’epoca era tipico portarsi il pranzo sulla spiaggia, e mia madre, spesso, preparava la parmigiana di melanzane che mangiavamo messa nel pane, costituiva il companatico.

Leggi il seguito

CARLO CROCCOLO: «Il mio piatto preferito? Il risotto alla Croccolo»

È una ricetta che ho inventato io. Nella pentola metto tanto sedano, tante zucchine e il riso, tutto a crudo, coperto. Niente acqua. Il riso si cuoce con l’acqua che rilasciano il sedano e le zucchine. Naturalmente metto il fuoco molto basso, a lume di candela, per cui ci vuole almeno un’ora di cottura».

Leggi il seguito