sabato, Agosto 17, 2019
Home > Lifestyle > Come avere capelli ricci perfetti

Come avere capelli ricci perfetti

capelli ricci perfetti

Dobbiamo proprio ammetterlo, i capelli ricci hanno il loro fascino. Movimento, volume, la luce che filtra in ogni ricciolo e rende la chioma ancora più luminosa. I capelli ricci sono una vera forma d’arte. Come tutte le forme d’arte, però, non sono nemmeno così semplici da gestire. D’altronde ci sarà pure un fondo di verità sul famoso detto: “Ogni riccio un capriccio“.

Ma allora è possibile avere una chioma folta, riccia e sempre in splendida forma? Con le giuste accortezze si.


Un capello, per essere bello e gestibile, deve essere prima di tutto sano. Solo partendo da questa base allora si potrà sperare di avere i migliori risultati e con il minor dispendio di energia.

Se alla base c’è sempre l’acquisto di un ferro arricciacapelli, i fattori da considerare sono poi molteplici. Non ti preoccupare, siamo proprio qui per aiutarti e darti tutti i consigli di cui hai bisogno.

Capelli ricci: consigli utili

La prima cosa che ci teniamo a dirti è che, purtroppo, non esiste una bacchetta magica per far si che i tuoi capelli si trasformino in ricci perfettamente delineati e voluminosi. Il risultato perfetto lo si ottiene con una serie di piccole strategie che si differenziano in base anche al tuo capello di base.

Chi ha per natura una chioma riccia, infatti, farà sicuramente meno fatica ad avere boccoli ben definiti, ma può incappare anche nel grande e tanto temuto effetto crespo.

Chi, invece, ha capelli molto dritti ecco che dovrà lavorare maggiormente sulla tenuta della piega con prodotti e strategie ben studiate. Insomma, qualsiasi sia la tua situazione ti serve qualche dritta semplice ma efficace.

Le cose da dire sono davvero molte quindi bando alle ciance e cominciamo ad esaminare al meglio il mondo dei capelli ricci.

Capelli ricci: come definirli al meglio

Se i tuoi capelli sono per natura ricci il tuo grande obiettivo sarà quello di avere una chioma il più sana e naturale possibile. Infatti, è proprio partendo da un capello in salute che potrai trarre il meglio dalla sua forma naturale di base. La parola d’ordine in questo caso è: idratazione. I capelli ricci tendono a seccarsi moltissimo. Se poi aggiungiamo diversi fattori esterni come lo smog, il sole e lo stress ecco che il quadro si fa sempre più critico.

L’idratazione di un capello riccio parte prima di tutto dal lavaggio. È bene, infatti, usare uno shampoo di qualità specifico per capelli ricci. L’acqua tiepida, poi, preparerà il capello ad accettare ed assorbire maggiormente il prodotto. Dopo lo shampoo è importante fare un secondo passaggio: il balsamo, od eventualmente una crema. In questo caso lo scopo principale è quello del nutrimento. Con i prodotti giusti il lavaggio diventerà davvero la tua carta vincente.

Se però pensi sia finito tutto qui ti sbagli di grosso perché abbiamo ancora delle cose importanti da dirti:

  • asciugatura. Opta per l’utilizzo di un asciugamano in micro fibra in modo che sia assorbi l’acqua in maniera meno invadente sulla tua chioma;
  • non usare spazzole ma utilizza solo la punta delle tue mani. La spazzola, infatti, quando si parla di capelli ricci andrebbe usata solo sotto la doccia;
  • prima dell’asciugatura utilizza un prodotto specifico capelli ricci per lo styling;
  • usa il diffusore in modo che i movimenti dell’aria aiutino i capelli a prendere la loro perfetta forma.

Capelli ricci: e se i capelli sono dritti?

Nel caso tu abbia i capelli dritti ecco che il tutto cambia, ma in realtà non in modo così radicale. Il principio base è sempre lo stesso: il capello deve essere sano. Proprio per questo motivo devi partire sempre da prodotti adatti al tuo capello che siano davvero di qualità. Il processo di lavaggio è sempre lo stesso: shampoo, balsamo ed asciugamano in micro fibra. Questo è, infatti, l’abc della cura dei capelli.

Il processo ha dei cambiamenti invece quando si passa alla fase dello styling. Parlando di capelli per natura lisci, è ovvio che si deve modificare la loro struttura e forma. Opta per un prodotto modellante. Può essere sia una schiuma, un gel od anche un olio specifico. Poi passa all’asciugatura che deve essere rigorosamente con diffusore.

Infine, per dare una durata più lunga alla tua piega, utilizza un arricciacapelli che definirà al meglio il tutto.

Et voilà, la tua chioma sarà perfetta.

Capelli ricci: ultimi consigli utili

Come vedi, le regole basi sono poche ma tutte importanti:

  • lavaggio fatto con cura
  • prodotti di qualità
  • piccoli accorgimenti quotidiani

Ci sono però alcuni dettagli frutto di anni ed anni di esperienze che potrebbero esserti molto utili:

  • per evitare di avere il classico effetto crespo del giorno dopo, utilizza federe in seta. Mentre dormiamo, infatti, i capelli subiscono uno stress da strofinamento importante e cercare di renderlo il meno traumatico possibile è una cosa più che saggia;
  • non legare mai i capelli ricci, al massimo utilizza delle forcine;
  • ricorda che il taglio di capelli può fare nettamente la differenza. Per avere movimento e volume è necessario puntare su scalature e diverse lunghezze. Affidati al tuo parrucchiere di fiducia che saprà trovare la soluzione migliore per la tua tipologia di capelli.

Infine, ecco un ultimo ma importantissimo consiglio: amati ed accettati per quel che sei. Chioma perfetta o no, tu sei sempre una persona speciale e lo devi ricordare ogni volta che ti guardi allo specchio.

Redazione
Redazione
Contattaci per informazioni e collaborazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *