La biografia di Ettore Bassi

Ettore Bassi nasce a Bari il 16 aprile 1970. Amando fin da piccolo la magia e i giochi di prestigio, decide di studiare per diventare prestigiatore. Dopo aver iniziato a lavorare come animatore nei villaggi turistici, nel 1991 partecipa al programma “Piacere Raiuno” e l’anno successivo a “Il più bello d’Italia”, condotto da Patrizia Rossetti su Rete 4. Nel 1993 debutta come conduttore nel programma “La Banda dello Zecchino”, su Raiuno. Nel 1994 esordisce come attore nella miniserie tv “Italian Restaurant”, regia di Giorgio Capitani, sempre su Raiuno Da quel momento e per molti anni alterna il lavoro di conduttore, soprattutto di programmi per bambini, a quello di attore di fotoromanzi, cinema e fiction. Diventa molto noto interpretando, dal 2002 al 2005, il maresciallo Andrea Ferri nella serie televisiva di Canale 5, “Carabinieri”. Nel 2006 è coprotagonista nel film “Per non dimenticarti”, regia di Mariantonia Avati. Nel 2007 è Francesco d’Assisi nella miniserie tv di Raiuno, “Chiara e Francesco”, diretta da Fabrizio Costa. Nel 2009 recita nella miniserie tv di Raiuno, “Bakhita”, regia di Giacomo Campiotti. Nello stesso anno interpreta sempre su Raiuno il ruolo del protagonista nella miniserie “Mal’aria”, diretta da Paolo Bianchini, ispirata all’omonimo romanzo di Eraldo Baldini e recita nel ruolo del Presidente della Corte nella fiction di Raiuno “Il sorteggio” di Giacomo Campiotti accanto a Giuseppe Fiorello. Dal 2010 al 2012 è il protagonista della serie “Rex”, il popolare telefilm tedesco passato alla produzione italiana. Nel 2017 è tra i protagonisti de “La porta rossa”, fortunata serie di successo con Lino Guanciale e Gabriella Pession, in onda su Raidue, mentre in teatro è in scena con “The Bodyguard, il Musical”, in cui interpreta il ruolo di Frank Farmer, che nell’originale cinematografico del 1992 fu di Kevin Costner.