La biografia di Manila Nazzaro

Manila Nazzaro nasce a Foggia il 10 ottobre 1977. Nel 1999 vince il concorso di Miss Italia, dove partecipava come Miss Puglia. Oltre a vincere il titolo nazionale, conquista anche il titolo di Miss Cinema ed il 2º posto di Miss Eleganza. Successivamente è testimonial di diverse campagne pubblicitarie e telepromozioni ed inizia a studiare recitazione, seguita da Isabella Del Bianco, presso il Teatro Azione di Roma. Dopo aver partecipato, tra il 2000 e il 2003, ad alcuni spettacoli teatrali, tra cui: Casa di bambola di Henrik Ibsen, Le tre sorelle di Anton Čechov, Antigone di Jean Anouilh, nella stagione teatrale 2003-2004 è la protagonista femminile del film Il paradiso può attendere di Harry Segall, con Gianfranco D’Angelo che ne cura anche la regia insieme con Anna Lezzi. Nella stagione successiva è protagonista del musical Scanzonatissimo di Dino Verde, regia di Carlo Nistri. Nel 2005 è la presentatrice della TV interattiva Music Box Italia e testimonial dell’Alitalia. Dal 2007 al 2009 ritorna a recitare in teatro, poi, è nuovamente in TV, su Canale 5, con Bellissima – Cabaret anticrisi, programma del Bagaglino dal Salone Margherita, quindi continua ad alternare la sua attività tra teatro e televisione. Nelle stagioni televisive 2014-2015 e 2015-2016 è una delle inviate del programma di Raidue Mezzogiorno in famiglia, del quale, da settembre 2016 diventa conduttrice al fianco di Massimiliano Ossini.
Dal 2005 è sposata con l’ex calciatore Francesco Cozza, dal quale ha avuto, a luglio 2006, il primo figlio, Francesco Pio, e a dicembre 2011 il secondo, Nicolas. Vive a Roma dal 2000.