Le ricette di Carlotta Natoli

SOUTÉ DI COZZE E VONGOLE

 Ingredienti per 4 persone: un chilo di cozze, uno di vongole veraci, 5 cucchiai di olio extravergine di oliva, un bicchiere di vino bianco, 2 spicchi d’aglio, 1 cucchiaio di sale grosso, 1 mazzetto di prezzemolo, pepe nero.

Preparazione: mettete le vongole in un recipiente pieno di acqua fredda con il sale grosso per un’ora. Nel frattempo lavate e raschiate le cozze, eliminate le barbine esterne e sciacquatele sotto acqua corrente. In un grande tegame mettete i due spicchi d’aglio sbucciati e tagliati a pezzetti, le cozze e le vongole il vino e l’olio. Coprite e fate cuocere a fiamma alta finché le valve saranno aperte. Spolverate il prezzemolo tritato e il pepe nero, mescolate e servite con il fondo di cottura filtrato.

 

RAVIOLI DI ZUCCA

Ingredienti per 8 persone.

Per la pasta: 600 grammi di farina 00, 100 di farina di semola, 6 uova, sale

Per il ripieno: un chilo di zucca, 120 grammi di grana o di parmigiano grattugiato, 50 di amaretti, 1 cucchiaino di noce moscata, pane grattugiato, sale, pepe.

Per il condimento: 60 grammi di burro, 8-10 foglie di salvia.

Preparazione: lavate e tagliate a fette la zucca, levando i semi e i filamenti. Disponete i pezzi ottenuti in una teglia e infornate a 180 gradi per circa 45 minuti. Quando sarà tenera, toglietela e fatela raffreddare. Nel frattempo procedete con la preparazione della pasta. Amalgamate bene i due tipi di farina con le uova e un pizzico di sale, aiutandovi con un po’ d’acqua se necessario e lavorate la pasta fino a renderla una palla omogenea. Stendetela utilizzando un mattarello, in modo da ottenere una sfoglia sottile e create i ravioli con uno stampo rotondo o utilizzando un bicchiere. Quando la zucca si sarà raffreddata, eliminate la buccia e mettete la parte utilizzabile in una terrina, riducendola in poltiglia. Con un mixer amalgamate il grana o parmigiano, gli amaretti, il sale, il pepe e la noce moscata. Unite il trito alla zucca e amalgamate bene il tutto. Se vi sembra che il composto sia troppo molle, potrete aggiustarlo con un po’ di pane grattugiato. Riempite i ravioli e piegateli a mezzaluna. Fateli cuocere in acqua salata per una decina di minuti. In un padellino fate scaldare il burro insieme alle foglie di salvia. Scolate i ravioli e conditeli.


TORTA DI MELE

Ingredienti: 400 grammi di farina 00, 250 di zucchero, 100 di burro, 4 mele grandi, 3 uova, un dl di latte, una bustina di lievito per dolci (16 gr), un limone.

Procedimento: lavate le mele, sbucciatele, toglietele il torsolo, tagliatele a spicchi e mettetele a macerare con poco zucchero e del succo di limone in un recipiente. Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa, lasciando da parte gli albumi. Aggiungete al composto la farina precedentemente setacciata, il burro fuso intiepidito e il latte. Mescolate e amalgamate bene il tutto dal basso verso l’alto per non far smontare l’impasto. Riducete 2-3 delle fettine di mela in pezzettini più piccoli e il lievito setacciato amalgamando bene al composto. Montate gli albumi a neve ferma, quindi incorporateli delicatamente al composto. Fate questa operazione amalgamandoli dal basso verso l’alto, delicatamente e poco alla volta. Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata del diametro di circa 24 cm. Disponete sopra tutta la superficie le fettine di mela rimaste senza che affondino all’interno della torta. Mettete la teglia in forno statico per circa 40 minuti a 180 gradi.