Le ricette di Maria Concetta Mattei

MARIA CONCETTA MATTEITORTA DELLE ROSE
Ingredienti per nove persone: 120 grammi di zucchero, 120 di burro, 400 di farina, 20 grammi di lievito di birra, due cucchiai di grappa, un cucchiaio di olio di semi, un uovo intero, due tuorli, quattro cucchiai di acqua.

Preparazione: in una ciotola sciogliete il lievito in acqua tiepida, poi aggiungete due cucchiai di zucchero, un cucchiaio di farina, un pizzico di sale. Coprite la ciotola e mettete a lievitare su un termosifone fino a quando il suo volume sarà raddoppiato. A quel punto, versatela nella farina con un cucchiaio di olio, stendete bene su un canovaccio e all’interno spalmate una cremina fatta col burro, lo zucchero e la grappa. Avvolgete in uno strofinaccio come con lo strudel, per farlo aderire bene, e, tolto lo strofinaccio, dividete in nove parti. Al centro di una teglia mettete le due estremità, che sono le più piccoline e rappresentano due boccioli, poi gli altri intorno modellati con le mani a forma di petali di rosa. Fate lievitare nuovamente e, quando ha ancora raddoppiato il suo volume mettetela in forno per 45 minuti a 180 gradi.

 


TORTA A PLUMCAKE

Ingredienti per 6 persone: 200 grammi di farina, 300 di zucchero, 100 di panna fresca, 100 di cacao, succo di mezzo limone o mezza arancia, 4 uova, 20 grammi di burro, 10 di lievito per dolci, 50 di mandorle, 100 di albicocche secche.

Preparazione:con uno sbattitore elettrico o con una frusta a mano frullate le uova con lo zucchero, il cacao, la panna e unite il succo del limone o dell’arancia, le mandorle tagliuzzate, il lievito e le albicocche a pezzetti, quindi incorporate la farina a pioggia, mescolate e lasciate lievitare per 30 minuti. Imburrate e infarinate una teglia rotonda, versate l’impasto e cuocete in forno a 180 gradi per 30 minuti. Estraete la teglia dal forno, lasciate raffreddare la torta, poi adagiatela in un piatto di portata con le albicocche e le mandorle rimaste.

 


SMACAFAM (alla trentina)
Vuol dire butta via la fame.

Ingredienti per una teglia rettangolare di cm.20×30 circa: 200 g di pasta di lucanica fresca (o salsiccia), 400 g di farina 00 debole, 500 g di latte, 2 uova intere, 8 g di sale, pepe, olio di semi di girasole.

Preparazione: per prima cosa accendete il forno in modalità ventilata e portatelo a 180°. Intanto preparate la pastella per fare lo smacafam. In una ciotola versate: la farina, il latte, le uova intere e il sale. Sbattete il composto per qualche minuto con un frullino elettrico o con una frusta a mano, fino ad ottenere una pastella abbastanza liquida e omogenea. Prendete due terzi di pasta di lucanica (o salsiccia), sbriciolatela nell’impasto e mescolate bene per farla amalgamare. Foderate una teglia rettangolare con la carta forno e spennellatela con un filo d’olio di semi. Versate il composto nella teglia, prendete la pasta di lucanica che non avete ancora adoperato e cospargete “a fiocchi” la superficie dello smacafam; concludete con una spolverata di pepe nero macinato fresco. Infornate per 30/35 minuti circa e fornate quando si sarà formata una crosticina colorata. Volendo, potete fare la classica prova con lo stecchino. A cottura ultimata, sfornate, tagliatelo a porzioni della misura che preferite e servitelo caldo.