Le ricette di Sara Zanier

Sara Zanier


TAGLIATELLE CON IL PESTO A MODO MIO

Ingredienti per 4 persone.

Per la pasta: 400 grammi di farina, 4 uova, sale.

Per il pesto: 60 foglie di basilico, 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 2 cucchiai abbondanti di pinoli, un avocado, parmigiano.

Preparazione.

Per la pasta: versate la farina su una spianatoia formando con le dita una cavità simile a un cratere. Spolverizzate tutt’intorno un po’ di sale e al centro della farina mettete le uova, sbattetele leggermente con una forchetta quanto basta per mescolare tuorli con albumi, poi impastate bene per incorporare la farina nelle uova. Quando l’impasto comincerà a prendere consistenza, lavoratelo a piene mani, tirandolo avanti e indietro e sbattendolo sulla spianatoia sempre ben infarinata. Formate il panetto e fatelo riposare per mezz’ora. Riprendete il panetto e stendetelo sulla spianatoia sempre ben infarinata facendo scorrere il matterello in tutte le direzioni. Stendete la pasta in una sfoglia sottile e arrotolatela partendo dal lembo rivolto in basso senza premere. Con un coltello lungo e ben affilato tagliate la pasta a striscioline di un centimetro. Le tagliatelle sono pronte per essere cotte.

Per il pesto: con la mezza luna tagliuzzate il basilico, schiacciate i pinoli con il mortaio, mischiate tutto con olio e sale, niente aglio per non farlo venire forte per sole. Sbucciate l’avocado, schiacciatelo e mischiatelo con l’impasto già pronto in una capiente tegame. Una volta cotte, versate le tagliatelle nel tegame e fate mantecare con l’impasto, poi impiatatte e prima di servire aggiungete una bella spolverata di parmigiano.


PASTA ALLA NORMA

Ingredienti per 4 persone: 400 grammi di spaghetti, 500 di melanzane, 150 di ricotta salata, 700 di pomodori pelati o polpa di pomodoro, 700 ml di olio di arachidi, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, un mazzetto di basilico, sale, pepe.

Preparazione: lavate le melanzane e tagliatele a fettine di due, tre millimetri, sistematele a strati in uno scolapasta cospargendo ogni strato di sale grosso, appoggiate sopra un piatto con un peso e lasciatele così finché avranno rilasciato l’acqua amarognola che contengono (circa un’ora). In una padella antiaderente con i bordi alti versate l’olio extravergine di oliva e i pomodori, salate, pepate e lasciate cuocere per almeno una ventina di minuti, finché il sugo non sarà pronto. Mettetelo da parte in attesa delle melanzane. Quando queste avranno spurgato, sciacquatele sotto abbondante acqua corrente per togliere il sale e poi asciugatele con un panno. In una padella con i bordi alti versate l’olio di semi di girasole, fate riscaldare e versate le fettine di melanzane poche alla volta, in modo che non si sovrappongano. Appena dorate, scolatele con una schiumarola e adagiatele su un vassoio coperto con carta assorbente. In una pentola portate a ebollizione l’acqua, calate gli spaghetti e salate, scolateli al dente e versateli in un vassoio dove avrete messo un po’ del sugo, mescolate, versate il resto del sugo, le melanzane fritte, la ricotta salata grattugiata a fori grossi e mescolate il tutto. Servite, aggiungendo, piatto per piatto, qualche foglia di basilico e un po’ di sugo che avrete messo da parte.


RAGÙ DI SOIA

Ingredienti per 4 persone: 200 grammi di soia disidradata in pezzettini piccoli, 750 di passata di pomodoro, soffritto con 4 cucchiai d’olio extravergine di oliva, una cipollina, un po’ di sedano, un po’ di carota, sale, pepe.

Preparazione: in un pentolino mettere a bollire acqua salata, versate la soia e lasciate cuocere per dieci minuti, così si reidrata e riprende consistenza. Nel frattempo preparate il soffritto e metteteci a cuocere 750 grammi di passata. Quando la soia è pronta, scolatela e strizzatela con le mani, in modo che perda l’acqua. Oppure schiaccatela in un colino con un cucchiaio. Versate la soia nel sugo e lasciate cuocere per 30-40 minuti. Aggiungete il sale, una spolverata di pepe, e il ragù senza carne è pronto.

Summary
Le ricette di Sara Zanier
Article Name
Le ricette di Sara Zanier