lunedì, Settembre 16, 2019
Home > Vip > La biografia di Marco Liorni

La biografia di Marco Liorni

marco liorni la biografia

Marco Liorni è nato il 6 agosto del 1965, a Roma. Liorni si è sposato in seconde nozze con Giovanna Adinolfi (matrimonio nel 1997) dalla quale ha due figlie, Emma e Viola Liorni. Il precedente matrimonio con Cristina gli ha dato un figlio maschio, Nicolò.

Autore e conduttore radiofonico e televisivo, appassionato di radio e televisione fin da bambino, i suoi primi passi li muove proprio in vari programmi radio, fino ad approdare, nel 1996, a Verissimo, prima come inviato e poi per sostituire Cristina Parodi.


Uno dei programmi che lo rende famoso è Angeli (1997-2000), format nel quale intervista persone che sono entrate a contatto con eventi o situazioni inspiegabili e che asseriscono di aver parlato con entità angeliche.

Dal 2000 al 2007 è l’inviato storico del Grande Fratello. Seguono numerose altre trasmissioni e la conduzione di Estate in Diretta (versione estiva di Pomeriggio in Diretta) accanto a Mara Venier.

Nel 2011 conduce “Perfetti innamorati” su Rai 1 ed è autore insieme con Giorgio Amata della commedia teatrale “Tutta colpa di Facebook!” tratta dal libro scritto da Liorni stesso “Facebook tutti nel vortice” che tratta i cambiamenti sociali portati dai social network. Sempre nel 2011 e nell’anno successivo conduce “La vita in diretta” e “Buon pomeriggio Italia!” su Rai 1 con Mara Venier e viene premiato con l’oscar della Tv. Nel 2013 continuerà a condurre entrambe le trasmissioni sempre con la Venier e lavora anche a “Estate in diretta” nel 2014 è autore e conduttore di “I love you! Ama e fa’ ciò che vuoi” su Rai Premium, una serie che verrà portata in replica su Rai 1. Lavora nel 2015 come giudice nella terza edizione di “Notti sul ghiaccio” il talent show condotto da Milly Carlucci su Rai 1 continuando a condurre la “La vita in diretta” fino alla stagione 2017 – 2018 nel 2016 affiancato da Cristina Parodi ma conducendo anche in prima serata “Il dono” con Paola Perego divenendo in tutto e per tutto uno dei volti più noti, se non il più conosciuto, del palinsesto Rai. Nel 2016 scrive ancora per il teatro il testo “X = Y” opera che tratta il tema sociale della violenza sulle donne.

Nel 2018 gli viene affidato il programma “Italia si” in programmazione il Sabato e oggi, dal Giugno 2019 è il presentatore di ”Reazione a catena – L’intesa vincente” successore di grandi nomi come Pupo, Pino Insegno, Amadeus e il predecessore Gabriele Corsi.

Rispetto al programma Reazione a catena: “Garbato, misurato, cordiale e impeccabile”, ecco gli aggettivi che vengono principalmente attribuiti a Marco Liorni, per il quale l’esperienza di un “Game” da condurre in Tv è piuttosto insolita. Basteranno queste qualità per condurre un simile format? Il suo avversario è lo “scafatissimo” Gerry Scotti, in Tv con Caduta Libera: si prospetta una sfida entusiasmante, dal momento che Gerry è un veterano dei giochi e dei quiz, mentre Marco Liorni, nonostante il curriculum di tutto rispetto, è alle sue prime armi. Il conduttore afferma comunque di essere felice dell’occasione che gli si presenta, e dice che passerà a Napoli la sua estate, negli studi, appunto, di Reazione a catena.

Redazione
Redazione
Contattaci per informazioni e collaborazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *